La definizione della tratta nel Protocollo delle Nazioni Unite contempla anche “lo sfruttamento sessuale, lavori o servizi forzati, schiavismo, servitù o prelievo di organi”. Il percorso indaga il ruolo del consumatore nel nostro sistema economico-sociale arrivando ad approfondire le condizione delle donne vittime di sfruttamento sessuale e/o di caporalato e dei lavoratori del mare.
Al tema dello sfruttamento lavorativo sono dedicati due percorsi: lo sfruttamento lavorativo dei marittimi e lo sfruttamento delle persone vittime di tratta. A seguito di un primo incontro di ragionamento su cause ed effetti del fenomeno, il percorso prevede un ulteriore confronto in classe con testimonianza.
Scaletta di intervento in classe
A questo link il questionario di valutazione sullo sfruttamento lavorativo dei marittimi. Qui invece quello sulle donne vittime di tratta. Il questionario è utile all’équipe di Educazione alla mondialità per verificare contenuti e strumenti e agli studenti per esprimere la propria opinione. Si garantisce l’anonimato e al contempo si raccomanda di indicare classe ed Istituto al fine di un eventuale confronto con gli studenti stessi.  
Qui di seguito pubblichiamo il materiale proposto.
NoCap e Iamme, bollino etico e marchio contro il Caporalato a Foggia „Tolti dai ghetti di Foggia e s

NoCap e Iamme, bollino etico e marchio contro il Caporalato a Foggia „Tolti dai ghetti di Foggia e s

NoCap e Iamme, bollino etico e marchio contro il Caporalato a Foggia „È finalmente realtà la prima filiera etica in Italia contro il caporalato, frutto dell’intesa tra il Gruppo Megamark di Trani (leader della distribuzione moderna nel Mezzogiorno con oltre 500 supermercati), l’associazione internazionale anticaporalato NO CAP (impegnata nel promuovere e valorizzare le aziende agricole che rispettano la legalità e i diritti dei lavoratori) e Rete Perlaterra (associazione e rete tra imprese che promuovono pratiche agroecologiche di lavoro della terra).“

LA VIOLENZA SULLE DONNE

LA VIOLENZA SULLE DONNE

Punto di partenza, la consapevolezza che la violenza di genere sia una piaga diffusa in tutto il mondo, che non conosce confini sociali né economici e colpisce donne di ogni provenienza ed estrazione. La violenza sulle donne costituisce una grave violazione dei diritti umani che affonda le sue radici nella disuguaglianza di genere che pervade la società e provoca conseguenze di natura fisica, psicologica, sociale ed economica a breve e a lungo termine. Non danneggia solo le vittime, ma anche le comunità e le nazioni nel loro insieme. Di questo tipo di violenza possono macchiarsi i singoli, sotto forma di stupro, violenza domestica, molestie sessuali, mobbing, delitto d’onore e mutilazioni genitali femminili, ma anche gli stati, attraverso lo stupro di guerra, la sterilizzazione obbligatoria, l’aborto forzato, la lapidazione e la fustigazione.

La tratta di esseri umani e i settori economici e commerciali potenzialmente coinvolti nella domanda

La tratta di esseri umani e i settori economici e commerciali potenzialmente coinvolti nella domanda

Il rapporto analizza il fenomeno della tratta di esseri umani e il coinvolgimento dei settori economici che, più o meno consapevolmente, ne favoriscono la diffusione facendo uso di servizi o beni prodotti dalle vittime di tratta. Il focus geografico dello studio riguarda 5 stati: Romania, Bulgaria, Germania, Grecia e Italia. Mentre CILD si è occupata di esaminare il contesto italiano, il quadro normativo e lo scenario degli altri paesi sono stati analizzati dall’associazione rumena Pro Refugiu (coordinatrice del progetto), dal Centre for the Study of Democracy (Bulgaria), dal Centre for European Constitutional Law (Grecia) e dalla Verein für Internationale Jugendarbeit e.V. Landesverein Württemberg (Germania). Il progetto vede inoltre il coinvolgimento di On the Road Onlus quale partner di CILD nella fase di divulgazione dei contenuti elaborati nell’ambito delle varie attività.

Da uomo a uomo… Da cliente a cliente

Da uomo a uomo… Da cliente a cliente

Storie italiane di clienti anonimi e clienti anomali. Con testi di Anais Ginori e Laura Maragnani

Petrolio - I giganti del mare

Petrolio - I giganti del mare

Tratto dalla puntata del programma di approfondimenti Rai "Petrolio" sullo sfruttamento dei lavoratori del mare.

Dispensa 2018 marittimi

Dispensa 2018 marittimi

Una dispensa per insegnanti e studenti, con dati e informazioni relativi al percorso su globalizzazione e lavoratori marittimi.

Scaletta Intervento sui marittimi

Scaletta Intervento sui marittimi

Breve presentazione delle attività proposte in classe sul tema dei marittimi

Questionario sui marittimi

Questionario sui marittimi

Alcune domande per testare opinioni e conoscenze dei ragazzi sul tema dei marittimi.

Rapporto OIM sulla tratta di esseri umani 2017

Rapporto OIM sulla tratta di esseri umani 2017

Il rapporto illustra: il lavoro svolto dalle équipes dell’OIM presenti in Siclia, Calabria e Puglia e che lavorano nell’ambito dell’identificazione delle vittime di tatta nel corso degli sbarchi; le principali difficoltà riscontrate nella tutela delle vittime; e le maggiori vulnerabilità individuate dall’OIM.

Presentazione sulla tratta di esseri umani

Presentazione sulla tratta di esseri umani

Una presentazione sul fenomeno, rivolta alle scuole.

Diritti umani e tratta di donne e giovani in Europa: manuale per insegnanti

Diritti umani e tratta di donne e giovani in Europa: manuale per insegnanti

Un Manuale che cerca di offrire una serie di strumenti analitici agli insegnanti per poter riflettere sulla questione della tratta e sulla complessità che la caratterizza.

Diritti umani e tratta di donne e giovani in Europa: guida metodologica

Diritti umani e tratta di donne e giovani in Europa: guida metodologica

Una metodologia per fare educazione sulla tratta di persone: schede e attività da riproporre in classe.

Percorsi didattici contro la discriminazione

Percorsi didattici contro la discriminazione

Una pubblicazione a cura di Amnesty International, che propone percorsi da realizzare nelle classi.

Documentario sulla tratta: focus su Udine

Selezione di scene tratte dal documentario slovacco "0800 800 818": la testimonianza di una vittima di tratta e sfruttamento, il cui percorso l'ha portato per un periodo a Udine.

Gioco di simulazione marittimi

Gioco di simulazione marittimi

Una proposta di gioco di simulazione sul tema dei marittimi.

La tratta degli esseri umani in Italia

La tratta degli esseri umani in Italia

Dossier a cura di Mirta Da Pra Pocchiesa - Gruppo Abele - che offre una panoramica riassuntiva della problematica della tratta in Italia.

Fascicolo insegnanti

Fascicolo insegnanti

Un breve dossier rivolto ad insegnanti ed educatori interessati al percorso didattico sui marittimi.